CAI-Via Francigena 6° tappa

Allegati

domenica 27 maggio 2018

Categoria:CAI

Sei interessato a questa iniziativa? Cosa aspetti
Iscriviti

VIA FRANCIGENA TOSCANA – 6a TAPPA

Montemagno - Lucca

Domenica 27 Maggio 2018

*** ESCURSIONE GIA’ PROGRAMMATA PER IL GIORNO 11 MARZO 2018 NON EFFETTUATA A CAUSA AVVERSE PREVISIONI METEOROLOGICHE***

• Mezzo di trasporto: pullman - partenza 7:10 da Circolo/Caricentro (ritrovo 7:00) – area sosta casello A1 Firenze Nord (presso Gate Hotel) 7:25 (ritrovo 7:15)

• Rientro: ore 19:00 circa

• Pranzo a sacco

• Difficoltà e dislivelli: T - ↗ 70ca m ↘ 190ca m complessivi

• Lunghezza totale Km 15 ca

• Tempo di percorrenza: h 5:00 (oltre le soste)

• Posti max nr. 50 – Se non si raggiunge il minimo di 25 partecipanti l’escursione sarà annullata

• Direttori di escursione: Gianna Masini (338 5395993) – Roberto Troni (339 2334626) – Giampaolo Arnetoli (338 5280187)

• Quota di partecipazione: € 17,00 + € 4,00 diritti di segreteria (eventuali non soci + € 9,00 assicurazione, da versare in pullman).

• Iscrizione: mediante il modulo allegato entro lunedì 21 maggio presso la segreteria de Il Circolo Caricentro (fax 055/691220. E-mail catia@caricentro.it)

• Info: Cell dei direttori di gita oppure caifi.crf@gmail.com

La tappa che affrontiamo si svolge su un percorso piacevole e pianeggiante anche se in parte non possiamo fare a meno di utilizzare strade asfaltate ma almeno poco trafficate. La precedente tappa ci aveva portato al borgo di Montemagno da cui evitiamo di partire per non dover percorrere un tratto di provinciale molto stretta e trafficata; quindi, con pullman ci facciamo lasciare al paese di Valpromaro, con la sua bella chiesa di San Martino (risalente al XII° secolo) da cui inizia il nostro cammino.

Dopo un bel tratto di carrareccia e sentieri (circa km 3) raggiungiamo la frazione di Piazzano; all’uscita fiancheggiamo la bella Pieve ed in corrispondenza dell’Edicola Votiva imbocchiamo una carrareccia e quindi la provinciale (poco trafficata) che ci porta a San Macario in Piano. Sempre su strada provinciale si raggiunge Ponte San Pietro.

Si attraversa il ponte sul fiume Serchio e, fiancheggiandolo, su pista ciclabile si attraversa il Parco Fluviale fino a raggiungere la periferia di Lucca. Si entra in città da Porta San Donato attraversando le bellissime mura di Lucca e percorrendo tutta Via San Paolino si raggiunge la splendida Piazza di San Michele ove sorge l’omonima Chiesa in stile gotico con motivi romanici risalente all’anno 1070 per volere di Papa Alessandro II. Al suo interno sono conservate opere di Luca della Robbia e Filippino Lippi.


Iscriviti